mercoledì 7 ottobre 2015

Frolla con salame, melanzane e formaggio di capra


Capitano a tutti quelle giornate che iniziano malissimo...questa è una di quelle! Non cose importanti ma tanti piccoli fastidi che ti rendono insofferente e nervoso. L'unica speranza è che, col passare delle ore, la situazione migliori e la giornata possa cambiare marcia...vedremo! Per il momento voglio pensare ad altro, a questa bella ricetta, golosa e saporita. Una croccante e burrosa frolla salata impreziosita da tanti semini di papavero ripiena di briciole di salame saltate con cipolla affettata, uno strato di melanzane grigliate e infine del buon formaggio di capra fuso. Perfetto spunto per una cena informale ma anche per un buffet, se preparate in monoporzione. Ovviamente, in entrambi i casi, dovete ricordarvi di abbinare il vino giusto, e Sabina, come ogni mercoledì, ci saprà consigliare con competenza. Buon mercoledì, ci sentiamo domani per un saluto e per le notizie sul progetto pollaio!


Ingredienti per 6 persone:

Per la frolla salata:
- 250g di farina
- 125g di burro
- 1 uovo
- 2-3 cucchiai di acqua fredda
- 2 cucchiaini scarsi di sale
- 1 cucchiaio di semi di papavero

- 1 melanzana lunga
- 100g di formaggio fresco di capra
- 70g di salame
- 1 piccola cipolla
- olio extravergine d'oliva
- 1 uovo
- sale
- pepe

Procedimento:

1) Preparate la frolla: Lavorate la farina con il burro freddo a cubetti e il sale finchè non otterrete un composto sbriciolato. Unite anche l'uovo e, se l'impasto dovesse essere troppo compatto, regolate con 2-3 cucchiai di acqua fredda. Per ultimo aggiungete i semi di papavero, ricavate una palla con l'impasto, coprite con la pellicola e mettete a riposare in frigorifero per almeno 10 minuti.
2) Nel frattempo mondate e lavate la melanzana, tagliatela a fette sottili, grigliatele e mettetele da parte. Saltate in padella il salame tritato al mixer con olio e la cipolla precedentemente mondata ed affettata, abbassate la fiamma, coprite e cuocete finchè la cipolla non sarà tenera. Regolate di sale e pepe e lasciate raffreddare.
3) Stendete metà della frolla in uno strato sottile, rivestite con essa una forma per crostate (se non avete quella rettangolare potete usarne una rotonda da 24cm di diametro) precedentemente imburrata ed infarinata. Bucherellate il fondo della crostata con i rebbi di una forchetta e riempite con il salame rosolato con la cipolla. Aggiungete le melanzane grigliate e finite con il formaggio di capra a fette. Stendete la frolla rimasta e coprite con le classiche listarelle di pasta. Dorate il tutto spennellando con l'uovo leggermente sbattuto
4) Infornate a 190° per circa 20-30 minuti, finchè la crostata non sarà ben cotta e dorata. Lasciate intiepidire e servite.


L'abbinamento di VivailVino:

L'aromaticità del salame e la persistenza gustativa del formaggio di capra, una frolla a cui abbinare un buon rosso che la calura estiva ci aveva fatto dimenticare in cantina.





6 commenti:

  1. E' bellissima la tua frolla e tanto gustosa. Con questi ingredienti non può essere diversamente !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, una versione saporita!! Un abbraccio cara!

      Elimina
  2. IO DIREI PERO' CHE CON UNA TORTA SALATA SIMILE TUTTO PUO' ANDARE A POSTO, IO ME LA GUSTO PER BENINO!!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry, sei sempre piena di ottimismo!! Un bacione grande grande!

      Elimina
  3. Quando le giornate partono col piede sbagliato devo ricordarmi di questa crostata salata. Sono sicura saprebbe riportare il sorriso e raddrizzare ogni bruttura :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei così carina tu!!! Un abbraccione!!

      Elimina