lunedì 4 febbraio 2013

Tatin ai kumquat, cardamomo e mandorle


Buongiorno e buon lunedì, nelle ultime settimane, sarà che tornare al lavoro mi pesa, mi viene spontaneo iniziare la settimana con un dolcino, quasi per alleviare un po' il colpo.
Allora, come va? Vi do qualche aggiornamento, la mia casa nuova sta cominciando a prendere forma, pensavo che "vivere il cantiere" avrebbe aumentato la mia ansia, invece mi aiuta a immaginare, alimenta l'ottimismo e mi fa bene. L'altra notizia, meno bella, è che la mia reflex mi ha definitivamente abbandonato. Nelle prossime settimane ne acquisterò una nuova, o almeno spero, mi dispiace davvero tanto...:(!
Ma torniamo a news positive, questa settimana mi sembra meno grigia perchè il prossimo week-end, insieme ad alcune amiche di blog...ma amiche amiche amiche...sarò ospite del Carnevale di Ivrea e vivrò tutto ma proprio tutto di questo evento, dal dietro le quinte alle sfilate, al tradizionale lancio delle arance!! Non vedo l'ora!! E voi, mi raccomando, seguitemi che vi racconto tutto...ok? Buon lunedì a tutti i miei lettori vicini e lontani...questa tatin è per voi!!


La lista della spesa:
- 300g circa di kumquat
- 50g di burro
- 100g di zucchero di canna
- mandorle a bastoncino o a scaglie
- 7/8 bacche di cardamomo
- 1 rotolo di pasta sfoglia

1) Scaldare il burro con lo zucchero di canna finche' lo zucchero non sara' sciolto.
2) Aggiungere i kunquat lavati molto bene e tagliati a meta' dalla parte della lunghezza e i semi del cardamomo precedentemente polverizzati. Farli caramellare per circa 15 minuti.
3) Imburrare una pirofila rotonda e cospargere con zucchero di canna. Sistemarvi garbatamente i kumquat con il lato tagliato verso il fondo della pirofila.
4) Se troppo liquido fare rapprendere ancora il fondo di cottura facendolo andare a fiamma media ancora un po' finchè non avrà una consistenza sciropposa.
5) Versare il caramello speziato sui kumquat. Cospargere con le mandorle e coprire il tutto con la pasta sfoglia rimboccando bene i bordi (se ne avanza troppa eliminare un po' di bordo) attorno ai kumquat.
6) Bucherellare la superficie della sfoglia con i rebbi di una forchetta e infornare a 180-200° per circa 20 minuti.
7) Sfornare quando e' ancora tiepida facendo molta attenzione a non rovinare la disposizione dei kumquat.
8) Servire tiepida con ciuffi di panna montata oppure una pallina di gelato alla vaniglia.

10 commenti:

  1. ma che ingredienti particolarissimi...chissà che buon sapore la tua preparazione?!
    bacione cara

    RispondiElimina
  2. nooooo dai è veramente defunta la tua macchina??? Mi spiace tesoro...ma non vedo l'ora che arrivi venerdì così ci rivediamo!!! chissà che profumo questa tatin con il cardamomo!!!! Un bacione grande e su con il morale!!!!!

    RispondiElimina
  3. Meravigliosa tesoro bello e mi dispiace per la reflex che peccato ma magari é l` occasione per acquistare una ancora più bella cmq le tue foto sono sempre strepitose!! Un bacione grande ed aspettiamo il reportage del carne allora!! Tvbbb,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops carnevale non carne:-D:-D....sto tablet che crissssssssi! Baci

      Elimina
  4. Con i kumquat sfondi una porta aperta.Tu non puoi ricordarlo ,ma una delle frangipani che feci era proprio con la marmellata di kumquat del giardino di mio cognato :)

    RispondiElimina
  5. che delizia questa tart tatin...la vogliooooo!!!

    RispondiElimina
  6. Molto particolare,bella a vedersi e di sicuro squisita,complimenti per la scelta degli ingredienti
    Z&C

    RispondiElimina
  7. Bellissima questa torta, ne ho bisogno anch'io! E coraggio con il 'cantiere' che poi passa e si e soddisfatti!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina