martedì 18 dicembre 2012

Mousse al cioccolato e burro d'arachidi senza uova


Buona settimana a tutti!! Questo lunedì voglio iniziare in dolcezza...anche perchè l'atmosfera natalizia è gia' nell'aria e io ci tengo a lasciarvi questa ricettina semplice realizzata con le mitiche M&M's limited editions che in occasione del natale si vestono di rosso e di verde.
Si tratta di una semplice mousse al cioccolato arricchita con burro di arachidi, che gli regala un tocco di salato, e le M&M's tritate grossolanamente, senza aggiunta di uova.
Vi consiglio di servire la ricetta subito dopo averla realizzata o nel giro di qualche ora conservandola a temperatura ambiente, perchè in frigo tende a rapprendersi. Se dovete invece prepararla per forza il giorno prima, ricordatevi di tirarla fuori dal frigo con largo anticipo.


La lista della spesa:
- 300ml di panna fresca
- 120g di cioccolato fondente
- 3 cucchiai di burro di arachidi
- 1 cucchiaio di zucchero
- 5 cucchiai di M&M's sbriciolate grossolanamente + altre intere per decorare

1) In un pentolino mettere 100ml di panna con il cioccolato spezzettato. Far sciogliere il tutto mescolando, a fiamma dolce, fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio. 
2) Togliere dal fuoco ed incorporare i tre cucchiai di burro di arachidi, uno per volta fino a che non si sarà completamente sciolto ed amalgamato. Lasciare intiepidire.
3) Montare 200ml di panna con un cucchiaio di zucchero fino ad ottenere una consistenza spumosa ma non troppo sostenuta ed incorporarla, poca per volta, al composto di cioccolato, facendo dei movimenti delicati con la spatola dal basso verso l'alto.
4) Aggiungere alla mousse le M&M's sbriciolate ed incorporarle facendo attenzione a non smontare il tutto.
5) Con una sacca da pasticcere a bocchetta liscia e piuttosto larga, distribuire la mousse nei bicchierini e decorare con le M&M's. Servire subito o a breve a temperatura ambiente. Diversamente riporre in frigorifero e tirare fuori con largo anticipo prima di servire.



giovedì 13 dicembre 2012

Il gattoghiotto's Giveaway


Happy birthday to me! Happy birthday to me! Eccomi!! Allora, come promesso volevo festeggiare con voi i tre anni del mio amato blog ed ho pensato ad un Giveaway un  po' "Il gattoghiotto style". Il vincitore si aggiudicherà questo servizio da tè per due con i fiori di pesco in ceramica cinese dall'aria retrò che ho scovato in uno dei mercatini dell'usato in cui vado in cerca di tesori per il blog. Non è delizioso? Cosa dovete fare per vincerlo?? Ecco il regolamento:

1) Il Giveaway è rivolto a tutti, possessori di blog e non
2) Inizia oggi (12 dicembre 2012) e finisce venerdì 11 gennaio alle ore 24.00
3) Se siete possessori di blog dovrete inserire il banner qui sopra sulla vostra home page, se poi non siete ancora miei sostenitori (possibile?!?) e volete diventarlo...fatelo!...Dai che il traguardo dei 1000 è vicino!!!
4) Per partecipare è sufficiente lasciare un commento a questo post raccontandomi qual'è (secondo voi) la ricetta che nel blog mi rappresenta maggiormente e perchè. Facile no??

Al termine del Giveaway la manina del mio piccolo Alessandro estrarrà a sorte il vincitore...non c'è trucco non c'è inganno!!

Non mi resta che dare il via al mio primo Giveaway...ma com'è che sono così emozionata??!! 
Prontii??? Viaaaaa!!! Venghino siori venghino!!!

martedì 11 dicembre 2012

Ciambellone variegato allo yogurt


Buona settimana cari amici!! Sabato il gattoghiotto ha compiuto 3 anni e, per l'occasione, ho in serbo per voi  una bellissima sorpresa...ma non vi antici po niente!! Veniamo alla ricetta e stay tuned...
Questo super ciambellone l'ho fatto con il famoso metodo dei "vasetti" che è comodissimo, velocissimo e scentificamente provato!! Spesso, anche per questioni di tempo ricorro a questa ricetta per la torta della colazione giocando con gli aromi, la frutta secca7fresca ecc... sempre con ottimi risultati. Rispetto alla ricetta originale io metto un po' meno zucchero, per questione di gusto ma anche perchè trovo che in questo modo lieviti molto meglio...e si vede!!


Le dosi utilizzate sono quelle per 2 torte, quindi, volendo potete farne anche solo 1 (bianca o nera) e utilizzare uno stampo più piccolo:

Per il composto alla vaniglia:
- 1 vasetto di yogurt bianco intero
- 3 vasetti (quello dello yogurt lavato ed asiugato) di farina
- 1 vasetto e 1/2 di zucchero semolato
- 1 vasetto di olio di semi di arachide
- 2 uova
- 1 bustina di lievito
- qualche goccia di estratto naturale di vaniglia

Per il composto al cioccolato:
- 1 vasetto di yogurt bianco intero
- 2 e 1/2 vasetti (quello dello yogurt lavato ed asiugato) di farina
- 1/2 vasetto di cacao amaro in polvere
- 1 vasetto e 1/2 di zucchero semolato
- 1 vasetto di olio di semi di arachide
- 2 uova
- 1 bustina di lievito
- gocce di cioccolato

latte q.b.

1) In un recipiente mettere gli ingredienti del composto alla vaniglia nell'ordine in cui li ho scritti e in un'altro recipiente fare lo stesso con quello al cioccolato lasciando ancora da parte le gocce di cioccolato.
2) Montare i due composti con le fruste elettriche finchè non riulteranno omogenei, cremosi e ben areati, se sono troppo compatti aggiungervi un goccino di latte. Incorporare al composto al cioccolato, le gocce, con dei movimenti delicati dall'alto verso il basso.
3) In uno stampo a cerniera da 26 cm di diametro, precedentemente imburrato ed infarinato, versare un po' di composto alla vaniglia, al centro del composto versato versare un po' di composto al cioccolato e fare lo stesso di nuovo con la vaniglia e poi con il cioccolato fino ad esaurimento dei composti. Il principio è quello di creare dei centri concentrici.
4) Infornare immediatamente a 180° per 45-50 minuti finchè non sarà cotta anche al centro. Lasciare raffreddare e servire a colazione o con un buon tè.

martedì 4 dicembre 2012

Lasagne verza, salsiccia e brie


E' ufficiale, siamo a dicembre e qui ha inizio il mese più impegnativo dell'anno. Il 20 è il compleanno della mia cucciola e nella mia mente esiste già un progetto per una torta che la lascerà a bocca aperta e che ovviamente non mangerà. Poi è la volta del Natale, dei doni fai da te che escono dal forno a ritmi ed in quantità allucinanti ma che, come per magia, saranno pronti e confezionati al momento giusto come ogni anno. Ma non fatemici ancora pensare, voglio gustarmi questo momento di tranquillità prima della tempesta, dal prossimo week-end ci sarà un albero addobbato nel mio salotto e tutto sarà vero, adoro il Natale, non fraintendetemi, ma è un lavorone!! Quindi, per il momento, gustiamoci insieme questa lasagna che è davvero strabuona!!!


La lista della spesa (per 6 persone):
- 1 confezione di lasagne fresche (io sfogliavelo di Giovanni Rana)
- 500g circa di salsiccia
- 600g circa di verza tagliata molto fine
- 200g di brie
- 500 ml di latte intero
- 50g di burro
- 50g di farina
- parmigiano grattugiato
- noce moscata
- sale e pepe

1) Preparare la besciamella: In una casseruola sciogliere il burro, quando sarà completamente sciolto aggiungere la farina in un' unica soluzione, mescolare energicamente con una frusta e lasciare tostare per alcuni istanti. Aggiungervi il latte caldo a filo e continuare a mescolare finchè la besciamella non si sarà addensata raggiungendo la densità desiderata. Regolare di sale e di pepe, insaporire con della noce moscata grattugiata al momento.

2) In una padella rosolare la salsiccia privata della pelle e sbriciolata finchè non sarà dorata, aggiungervi la verza e stufarla insieme alla salsiccia regolare di sale e di pepe. Mettere da parte.

3) Tagliare il brie a pezzettini piccoli e mettere dentro alla besciamella mescolando il tutto.

4) Assemblare le lasagne: Se si utilizza una lasagna diversa dalla mia sbollentare i fogli di pasta alcuni istanti in acqua bollente salata prima di montare la lasagna. Imburrare una pirofila, sistemarvi le lasagne, distribuirvi sopra un po' di composto di verza e salsiccia, la besciamella con in brie, e quindi una bella spolverata di parmigiano. Procedere con tutti gli altri strati.

5) Distribuire sulla superficie delle lasagne alcuni riccioli di burro ed infornare a 200° per circa 15-20 minuti. Lasciare intiepidire un attimo, porzionare con  un coppapasta rotondo e servire.