martedì 11 dicembre 2012

Ciambellone variegato allo yogurt


Buona settimana cari amici!! Sabato il gattoghiotto ha compiuto 3 anni e, per l'occasione, ho in serbo per voi  una bellissima sorpresa...ma non vi antici po niente!! Veniamo alla ricetta e stay tuned...
Questo super ciambellone l'ho fatto con il famoso metodo dei "vasetti" che è comodissimo, velocissimo e scentificamente provato!! Spesso, anche per questioni di tempo ricorro a questa ricetta per la torta della colazione giocando con gli aromi, la frutta secca7fresca ecc... sempre con ottimi risultati. Rispetto alla ricetta originale io metto un po' meno zucchero, per questione di gusto ma anche perchè trovo che in questo modo lieviti molto meglio...e si vede!!


Le dosi utilizzate sono quelle per 2 torte, quindi, volendo potete farne anche solo 1 (bianca o nera) e utilizzare uno stampo più piccolo:

Per il composto alla vaniglia:
- 1 vasetto di yogurt bianco intero
- 3 vasetti (quello dello yogurt lavato ed asiugato) di farina
- 1 vasetto e 1/2 di zucchero semolato
- 1 vasetto di olio di semi di arachide
- 2 uova
- 1 bustina di lievito
- qualche goccia di estratto naturale di vaniglia

Per il composto al cioccolato:
- 1 vasetto di yogurt bianco intero
- 2 e 1/2 vasetti (quello dello yogurt lavato ed asiugato) di farina
- 1/2 vasetto di cacao amaro in polvere
- 1 vasetto e 1/2 di zucchero semolato
- 1 vasetto di olio di semi di arachide
- 2 uova
- 1 bustina di lievito
- gocce di cioccolato

latte q.b.

1) In un recipiente mettere gli ingredienti del composto alla vaniglia nell'ordine in cui li ho scritti e in un'altro recipiente fare lo stesso con quello al cioccolato lasciando ancora da parte le gocce di cioccolato.
2) Montare i due composti con le fruste elettriche finchè non riulteranno omogenei, cremosi e ben areati, se sono troppo compatti aggiungervi un goccino di latte. Incorporare al composto al cioccolato, le gocce, con dei movimenti delicati dall'alto verso il basso.
3) In uno stampo a cerniera da 26 cm di diametro, precedentemente imburrato ed infarinato, versare un po' di composto alla vaniglia, al centro del composto versato versare un po' di composto al cioccolato e fare lo stesso di nuovo con la vaniglia e poi con il cioccolato fino ad esaurimento dei composti. Il principio è quello di creare dei centri concentrici.
4) Infornare immediatamente a 180° per 45-50 minuti finchè non sarà cotta anche al centro. Lasciare raffreddare e servire a colazione o con un buon tè.

21 commenti:

  1. a casa mia non manca mai...una bella fetta per la colazione che a mangiamo tutti...sei stata bravissima cara, ti è venuto altissimo e sofficissimo!
    un bacio

    RispondiElimina
  2. È venuto benissimo, e il cioccolato così scuro! Di solito mi viene sempre troppo chiaro, devo aumentare il cacao... ma quant'è mezzo vasetto?

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, devi usare il vasetto vuoto dello yogurt (da 125g) per dosare gli ingredienti, di cioccolato in polvere ce ne va metà. Bacioni

      Elimina
  3. bellissimo!!ed immaggino che buono :)

    RispondiElimina
  4. E' uno spettacolo! certo che iniziare una giornata con un dolce così, ti mette di sicuro di buon umore ^_^

    RispondiElimina
  5. Mi piace moltissimo questa versione variegata del ciambellone allo yogurt, facile e veloce, per la colazione è....una manna!
    bacione cara
    simo

    RispondiElimina
  6. Ti è venuto bellissimo e lievitato magnificamente!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  7. Fantastico!! il colore della parte al cioccolato mi fa impazzire!!!
    Bellissimo... ne addenterei volentieri un paio di fette ;)
    Erika

    RispondiElimina
  8. tesoroooooo il tuo blog ha compiuto 3 anni e non ho ti ho fatto gli AUGURIIIIIII!!!!!!Allora Auguri al questo bellissimo blog e alla sua autrice!!!!! Continua così a deliziarci con questi dolci favolosi. Tvb smack

    RispondiElimina
  9. ciao Ambra!! come stai? spero bene! auguri al tuo bellissimo blog, ti rubo una fetta di questa delizia!!ciaoooooooo

    RispondiElimina
  10. Ambra... questo ciambellone è bellissimo..! Auguri per i 3 anni di blog!

    RispondiElimina
  11. Delizioso!! mi sembra di sentirne la consistenza...così soffice...bravissima e tanti auguri!! ;-)

    RispondiElimina
  12. Ma che bella idea!
    Lo proverò presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho fatta!!!!! Un po' rivista e modificata, in base a quanto avevo a disposizione, ma l'ho fatta!!!!
      Buonissima...
      se ti va di dare un'occhiata: http://lemcronache.blogspot.it/2012/12/una-calda-coccola-per-merenda.html

      Elimina
  13. Adoro la sette vasetti. trovo che le torte semplici siano quelle che danno più belle soddisfazioni :D Auguri per i tre anni del tuo blog :)

    RispondiElimina
  14. Oh che bellezza!!! Queste zebrature mi incantano ;-)

    Un bacione

    RispondiElimina
  15. Che bontà e come presenta bene!!
    Da oggi ti seguo :)
    Betty

    RispondiElimina
  16. Vorrei un consiglio per provare a rifare questa torta, il forno è meglio statico o ventilato?
    Grazie,
    Erika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Erika, al corso di pasticceria mi hanno insegnato, tra le prime cose, che il forno ventilato non va utilizzato per i dolci, soprattutto quelli lievitati, quindi assolutamente statico. Fammi sapere come ti è venuto, ci tengo...un bacione.A.

      Elimina
    2. Grazie per la preziosa risposta!
      La torta è venuta bellissima e così buona!!
      Erika

      Elimina