venerdì 21 ottobre 2011

Gratin de pomme de terre provencal di Julia Child


Fortunatamente ogni tanto riesco ancora ad occuparmi delle mie rubriche, troppo spesso trascurate per motivi di tempo!!  Che bello tornare nella cucina di Julia, questa volta voglio farvi assaporare un piatto fantastico, un gratin di patate alla provenzale che riempirà le vostre cucine di un profumo inebriante!!
E' una casseruola dal profumo mediterraneo (ultimo sprazzo di estate da preparare con gli ultimi pomodori del sud!) che Julia consiglia di servire come contorno a piatti di carne o pesce...ecco la ricetta...

Ingredienti per 6 persone:
- 2 tazze di cipolle tagliate finemente
- 4 cucchiai di olio di oliva +1 cucchiaino
- 4-5 pomodori scottati qualche secondo nell'acqua bollente e pelati
- 1/4 di cucchiaino di sale
- 6 filetti di acciughe sott'olio
- 2 spicchi di aglio schiacciati
- 1/4 di cucchiaino di basilico tritato
- 1/4 di cucchiaino di timo
- 1/8 di cucchiaino di pepe
- 1 Kg di patate bollite (ma non troppo!) tagliate a fette di circa mezzo centimetro
- 1/4 di tazza di parmigiano grattugiato (o emmentaler grattugiato)

1) Cuocere le cipolle in 2 cucchiai d'olio, mescolare finchè non saranno tenere ma non brunite
2) Tagliare i pomodori a fette e unire alle cipolle con polpa e succo), fare insaporire, regolare di sale e mettere da parte
3) In una padellina ridurre i filetti di acciughe scolati dell'olio ad una pasta insieme all'aglio, 2 cucchiai d'olio il pepe e le erbe aromatiche
4) Sistemare sul fondo di una pirofila un quarto di preparato di pomodori e cipolla, adagiarvi sopra delle patate affettate e metà del preparato di acciughe. Finire gli strati con pomodoro e cipolla quindi cospargere con il parmigiano grattugiato e un giro d'olio d'oliva
5) Sistemare nel piano di mezzo del forno preriscaldato a 200° e cuocere per 40 minuti circa finchè le patate avranno assorbito tutta l'acqua dei pomodori. Se la superficie si brunisce troppo coprire con della carta stagnola. Servire, è ottima tiepida o fredda

Bon Appétit!


IMPORTATE:
Vi comunico che da oggi il mio blog è a impatto 0...cosa vuol dirè? Vuol dire che tramite questa iniziativa sarà piantato un albero che assorbirà tutta l'anidride carbonica generata dal mio blog...come funziona? 
Per ogni blog che aderirà all'iniziativa Doveconviene pianterà un albero in una zona della Germania sottoposta ad un progetto di riforestazione. Il progetto è sviluppato in cooperazione con iplantatree.org.
Si può capire facilmente l'utilità sociale dell'iniziativa, basti pensare che un blog, o un sito internet, produce in media 3,6 kg di CO2 ogni anno. Un albero, viceversa, riesce ad assorbire ogni hanno dai 5 ai 10 kg di CO2. Un albero, generalmente, è in grado di vievere mediamente per 50 anni, un blog in questo modo con una singola iniziativa riesce ad eliminare la sua impronta ecologica per molti anni e a dare un contributo positivo all'ambiente.
Partendo da questi presupposti Doveconviene, in collaborazione con iplantatree, garantisce che per ogni blog aderente all'iniziativa si pianterà un albero nel zone interessate dalla riforestazione.
Andate a dare un'occhiata qui !!!


44 commenti:

  1. Che buono!!! Ho visto da poco Julie & Julia e mi sono innamorata di entrambe!!! Bello trovare una ricetta qui!
    Baci

    RispondiElimina
  2. Fantastico, l'ultima foto mi ha fatto venire letteralmente l'acquolina, quella fetta di patata con la crosticina goduriosa.... ed è talmente facile da fare che mi sà che ho risolto il dilemma 'cena' per stasera. Bacioni Kri

    RispondiElimina
  3. çLa tua rubrica francese è sempre molto ma molto invitante... bellissima ricetta tesoruccio mio!!! un bacio

    RispondiElimina
  4. Buono! Stavo giusto cercando un modo diverso di fare le patate e dato che in casa ho tutto mi sa che ti copio la ricetta ;)

    RispondiElimina
  5. Mi mancava tesoro la tua rubrica su Julia ed eccoti qui con questa meraviglia e visto che qui a napoli i pomodori sono ancora succosissimi nn posso perdermi questa delizia!!baci,Imma

    RispondiElimina
  6. Che bello!
    sai è difficile essere sempre presente...gli impegni ci rubano il tempo necessario per i nostri piaceri...

    RispondiElimina
  7. E come fa la casa a non riempirsi di profumi,con tutto quel ben di Dio della ricetta!!E' un contorno con solo verdure e aromi,ma è così ricco e saporito che lo mangerei da solo,lo gusterei al meglio!!Ma si nota che ho apprezzato??Beh,quando ce ce vò ce vò,non sono riuscita a trattenermi e ti assicuro che al più presto lo gusterò!!
    UN abbraccio fiorellino e buon w.e!!

    RispondiElimina
  8. che super squisitezza! amo julia child e prima o poi realizzerò anche questa ricetta! un bacio!

    RispondiElimina
  9. Bel gratin che altro aspettarsi da Julia?! ;) E da te! Per quella croccantezza sopra non so cosa darei l'adorrro! ;)

    Vevi :)

    RispondiElimina
  10. Adoro la cucina di julia Child,ogni suo piatto è davvero goloso e fantastico!!Anche questo!
    Vera

    RispondiElimina
  11. oohh ma questa è una signora ricetta!
    ritirterò martedì una cassa di patate dal mio contadino di fiducia...e son patate doc ;-)

    RispondiElimina
  12. una golosità che si scioglie in bocca.. buonissimi!!

    RispondiElimina
  13. Non me la ricordavo questa! E in più sembra semplice oltre che gustosa! Bene, nene!

    RispondiElimina
  14. mi piace parecchio!anche come piatto unico ;-P
    anch'io sono a impatto zero!
    bacioni

    RispondiElimina
  15. bene, infatti è da un po' che manca Julia!ottima questa ricetta molto gustosa! un ottimo contorno diverso dal solito

    RispondiElimina
  16. E meno male che non te ne sei dimenticata..!!
    Questo é un piatto che io mi dimentico spesso e invece é golosamente geniale..
    Un abbraccio..

    PS...io sono a testa in giú...quindi a volti ho difficoltá con gli ingredienti del contest..ma ci provo!

    RispondiElimina
  17. Bellissima questa ricetta! Non ho mai preparato nulla di Julia e direi che potrei cominciare proprio da questa! Bravissima
    simo

    RispondiElimina
  18. E' tanto coccoloso e finisce sicuramente tra le ricette da provare questo autunno :)

    RispondiElimina
  19. sto già sbavando sul monitor solo a vedere la foto...non oso immaginare il profumino!
    Passo stasera, aggiungi un posto a tavola.....
    Baci!!!!

    RispondiElimina
  20. Ciao ti volevo invitare a partecipare al mio contest: Il dolce piu' peccaminoso!
    qui maggiori info:
    http://dolciricette.blogspot.com/2011/10/la-cucina-dei-7-peccati-il-dolce-piu.html

    Ti aspetto!!

    RispondiElimina
  21. Fantastica ricetta. Mi fi venire l'acquolina...

    RispondiElimina
  22. Che piatto invitante!!
    Voglio provare questa ricetta, sembra molto buona!
    Complimenti cara, come al solito sai indovinare la ricetta giusta!

    RispondiElimina
  23. super invitante..che bontà!
    baci

    RispondiElimina
  24. Ohhhhh siiiii io adoro queste ricette verdurose e tanto gustose

    RispondiElimina
  25. meraviglioso... posso un pochino???

    RispondiElimina
  26. favoloso davvero!!! quel sughetto sul piatto dice tutto tesoro mio! bacii

    RispondiElimina
  27. un saluto al volo cara, solo per dirti che oggi ti pensavo forte mentre acquistavo Vitelotte :) Un bacio grande

    RispondiElimina
  28. Come tutte le ricette di Julia...spettacolarmente buone!! un bacione!!!

    RispondiElimina
  29. Post imperdibile e da annotare subitissimo... foto che non lasciano dubbi sulla sua bontà :)

    Un salutone cara

    RispondiElimina
  30. E' da acquolina in bocca questa ricetta, mi piace molto!!Baciotti

    RispondiElimina
  31. Ciao, è un sacco che non passo :-( Mi sono persa un sacco di ricette fantastiche, e anche il tuo contest...Che bella idea! Se ho capito bene per partecipare devo aspettare il nuovo header?!
    Un bacione
    Buona Domenica

    RispondiElimina
  32. foto bellissime. e mi sembra di essere nella cucna di Julia e sentirne il profumo!

    RispondiElimina
  33. Che bel gratin, magari senza acciughe per me, ma sicuramente un piatto che va bene a casa mia :-). All'iniziativa ho aderito tempo fa, magari ci piantano vicine :-)!!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  34. una bella teglia di questo gratin di patate sarebbe il contorno perfetto per oggi :)
    buona domenica

    RispondiElimina
  35. Che buono il tuo gratin, il profumo arriva fin qui!! Bravissiam e buona domenica I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  36. AH Julia Child...ma quanto son sfiziose le sue ricette!' E tu ovviamente, come al solito, sai realizzarle al la perfezione! Ah, quanto ti stimo... Mi hai fatto venire l'acquolina in bocca con questa ricettuzza! E pensa che è quasi ora della nanna! ;-)

    RispondiElimina
  37. ma che belle! un piatto che sembra di una semplicità unica, ma ha una miriade di sapori!
    Questa ricetta mi piace davvero, la voglio provare!
    forte Ambra

    RispondiElimina
  38. Davvero appetitoso! E' sempre un piacere riscoprire le ricette dalla Child!

    RispondiElimina
  39. Che libidine questa ricetta e Julia Child é un mito... davvero ottimo questo Gratin.. bacio

    RispondiElimina
  40. Ciao, grazie per questa ricetta; per me, appassionata da sempre di cucina francese, questa rubrica è imperdibile :-)
    Camy

    RispondiElimina