giovedì 29 settembre 2011

Natura morta? Noooo natura viva!!!


Lo scorso week end sono tornata nella mia casetta di montagna, avevo bisogno di ricaricarmi, di passare un po' di tempo solo con la mia famiglia, di vedere i bimbi giocare contenti nei prati con gli archi e le frecce che mio marito ha creato per loro e soprattutto avevo bisogno di cose genuine, come le melette di bosco, le pere selvatiche, le bacche di rosa canina e molto altro...avete visto che bel raccolto? La fine dell'estate è un periodo magico, il bosco è davvero generoso e ci fa un sacco di meravigliosi regali...e che profumo!!Queste melette profumano tantissimo ed io...che ci ho fatto??


Confettura di mele selvatiche e bacche di rosa canina

La lista della spesa:
- 300g di bacche di rosa canina pulite e lavate
- 300ml di acqua
- 1Kg di mele selvatiche pulite, mondate e irrorate con del succo di limone
- 500g di zucchero
- 1 bustina di Fruttapec 2:1
- 1/2 cucchiaino di cannella

1) Mettere le bacche di rosa canina con l'acqua in un pentolino e portare a bollore per circa 45 minuti. Durante la cottura non si devono asciugare troppo quindi man mano aggiungere acqua se necessario e schiacciare bene le bacche con un cucchiaino .
2) Con un frullatore ad immersione frullare le bacche con l'acqua di vegetazione (se troppo poca aggiungerne un po'), filtrare il tutto fino ad ottenere una purea liscia.
3) Aggiungere in una pentola le mele sminuzzate con il mixer alla purea di bacche, lo zucchero e il fruttapec. Fare sobbollire per qualche minuto (come riportato nella confezione del fruttapec) poi aggiungere la cannella.
4) Spegnere la fiamma, lasciare qualche secondo a riposo mescolando per eliminare eventuale schiuma poi frullare con il frullatore ad immersione.
5) Trasferire nei barattoli precedentemente sterilizzati, chiudere bene e lasciare per qualche minuti i barattoli capovolti. Lasciare raffreddare.


IMPORTANTE:
Volevo informarvi che il 15 e 16 ottobre a Mondovì (CN) si terrà Celià un grande evento dedicato alle intolleranze alimentari ed in particolare alla Celiachia, ci sarà anche Luca Montersino!! Volete saperne di più? Andate sul sito!!


34 commenti:

  1. Ciao tesorino mio ma che spettacolo la foto di apertura sembra un quadro degno di Caravaggio!!!! Spettacolo anche la marmellata!!! Un bacio

    RispondiElimina
  2. Concordo con Fabiana! E ti bacerei tutta per aver ricordato l'evento Celià!!!

    RispondiElimina
  3. Tesoro quella casa nel bosco li prima o poi verrò a vedrela perche deve essere un posto amgico cosi ricco di genuine prelibatezza e questa marmellata è uno dei frutti preziosi che ci regali a tutte noi!!!TVBBBBBBBB,Imma

    RispondiElimina
  4. Mmm..che bontà! vado pazza per le confetture fatte in casa! con tutte cose assai naturali, senza aggiunta di conservanti o chissà che altro! La proverò sicuramente! A presto! :)

    RispondiElimina
  5. Che spettacolo!!! Le tue fotografie sembrano dei dipinti...Complimenti.

    RispondiElimina
  6. Che buone!! e che bel racconto...adoro queste domeniche in famiglia...e come conclusione? Marmellata fatta in casa...super!
    Ciaociao

    RispondiElimina
  7. che belle foto!!! la prima soprattutto è spettacolare!!! :O

    RispondiElimina
  8. Questa confettura la definirei romantica :) Bravissima come sempre! bacioni

    RispondiElimina
  9. già fare qualcosa con le proprie mani è bellissimo, mafarlo anche con i propri prodotti è una sensazione ancor più appagante! stupenda la prima foto che hai fatto

    RispondiElimina
  10. che foto splendide! e che brava, la confettura!!! baci

    RispondiElimina
  11. mancava anche a me la tua casetta nel bosco... che favola quella immagine e che delizia la tua confettura.... torniamo alle cose semplici che ci riempiono il cuore..
    p.s. hai visto la ricetta per il contest?
    baci

    RispondiElimina
  12. Se ricevessi un regalo come quel vasetto di marmellata, mi verrebbero i lucciconi. Ma quanto sono belle le cose fatte in casa e confezionate con la delicatezza ed attenzione che tu hai? Non hanno valore, sono infusioni di amore distillato! Ambra, foto da urlo, ma che te lo dico affà? Bacione (a ottobre partecipo anche io al tuo contest!) Pat

    RispondiElimina
  13. ciao,
    mi sono iscritto tra i tuoi followers, e ho trovato tante belle ricette..
    ti invito nella mia cucina
    a presto
    Giovanni

    RispondiElimina
  14. una casa magica e le foto sono stupende!che dire poi dell'abbinamento di questa marmellata con i miei amati fiori

    RispondiElimina
  15. Che meraviglia immaginarti con la tua famiglia nella casetta di montagna a preparare questa delizia...non aggiungo altro..Cmq è vero: questo è un periodo magico...
    un abbraccio,
    simo

    RispondiElimina
  16. Che foto stupende Ambra!!! la tua casetta in montagna ti regala sempre delle assolute meraviglie. Hai tutta la mia invidia :)

    RispondiElimina
  17. Allora la foto è stupenda,son stata lì ad ammirarla non sai quanto..volevo scoprire il trucco!!Ma con te non ci sono trucchi,è tutto "palpabile", nonostante ci sia un monitor di mezzo!!Vedo che il bosco ti ha ricaricato e donato tanti frutti succulenti, e tu hai saputo trasformali in qualcosa di ancora più buono!!
    Un bacino tesoruccio,qui,come al solito sono stata benissimo!

    RispondiElimina
  18. Con te il cibo prende gustosamente VITA :)

    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  19. la prima foto del post è davvero meravigliosa. Sulla composta passo, perché le mele non è che mi facciano molto impazzire. Bacioni

    RispondiElimina
  20. Favolosa la prima foto... deliziosa la confettura, impossibile da replicare qui... ma esistono i regali di Natale ;)) Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Ma che belle foto...e che buona questa confettura di mele e bacche di rosa! da provare assolutamente...peccato non sia così facile reperire quelle bacche e trovare delle melette degne di esser conservate così!

    RispondiElimina
  22. ma a te chi ti ferma? Queste foto sono meravigliose e la marmellata la potrei fare, giusto oggi ho ricevuto delle mele nostrane, ma... le bacche? :( ripiego per l'ennesima volta
    bacio!

    RispondiElimina
  23. Che bella foto, riesce ad evocare il profumo del bosco di cui parli. La marmellata con le bacche di rosa canina non l'ho mai provata, deve essere strepitosa.
    bravissima
    Ale

    RispondiElimina
  24. HAi ragionissima , giornate così per ricaricare lo spirito servono sempre...baci , Flavia

    RispondiElimina
  25. che spettacolo, sia la frutta che la tua confettura ;)
    complimenti!
    vale

    RispondiElimina
  26. e brava ambra, ottima mamma,padrona di casa inpeccabile e grand gourmet!

    RispondiElimina
  27. rosa canina...la cerco sempre quando vado a far le passeggiate...ma per paura di morire avvelenata evito di mangiare le bacche che trovo in giro!Sarei capacissima di finire alla gastro in men che non si dica :)))
    (le melette le ho raccolte anch'io al parco pubblico della città...lì non rischio intossicazioni, ma l'arresto...come va, capito sempre male :/ )

    bella la tua casetta...so che l'aria lassù è più pura senza tutte quelle preoccupazioni e dello stress della città :)

    bella bella bella, foto, marmellata, giornata in famiglia...bello tutto, insomma...ma sopratutto bella tu :*

    RispondiElimina
  28. il tuo ritiro in montagna mi sembra uno dei modi migliori per ricaricarsi e la ricerca dei sapori semplici e autentici regala sempre un certo piacere, scalda anche un po'il cuore, no?
    buon fine settimana Ambra!
    Vale

    RispondiElimina
  29. La prima foto è mozzafiato, una splendida atmosfera autunnale. Fa bene ricaricarsi con i propri affetti e la preparazione di marmellate aiuta a rilassarsi.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  30. Buonissima marmellata e foto stupende!! Un bacione...

    RispondiElimina
  31. eh si la frutta e viva sai sempre costruire delle belle immagini con la macchina fotografica e delle belle ricette

    RispondiElimina
  32. che bella marmellata e che bello avere la possibilita' di staccare ogni tanto rifugiandosi in un luogo bello e "genuino" come quello che hai descritto! buon week-end!

    RispondiElimina